Il Memorial Fosson ultimo appuntamento di stagione

Il Memorial Fosson da oltre dieci anni ha rappresentato l’apertura di stagione per il mondo Children dello sci alpino, questa volta invece, dopo i rinvii di dicembre e gennaio, la kermesse a squadre è stata inserita nel calendario delle manifestazioni di interesse nazionale di aprile. 

Il Memorial Fosson chiuderà la stagione con tre giorni di gare che si svolgeranno a Pila dal 9 all’11 aprile. Dopo l’annullamento a inizio inverno, diversi sci club avevano espresso la volontà di trovare una data anche nel periodo pasquale, per continuare a gareggiare e assicurare un confronto nazionale anche a quegli atleti che non si sono qualificati ai Campionati Italiani o agli altri appuntamenti.

I numeri non sono ancora disponibili, le operazioni di iscrizione sono appena iniziate e si concluderanno – come previsto dal regolamento FISI – alle ore 12 del 7 aprile. La prima risposta è  però senza dubbio positiva perché questo spostamento sta coinvolgendo molte società che mai prima d’ora avevano partecipato al Challenge a squadre.

Il programma è ormai quasi definitivo e ricalca quello degli anni passati, fatta eccezione per il parallelo a squadre che in quest’anno così particolare e delicato non ci sarà. Spazio solo alle gare individuali: venerdì 9 aprile gigante Allievi (valido come ultima prova dell’Energiapura Children Series) e slalom Ragazzi, sabato 10 programmi invertiti con Ragazzi impegnati nel gigante (anche questo valido come ultima prova dell’Energiapura Children Series) e slalom Allievi; domenica 11 gigante Ragazzi e slalom Allievi. 

Oltre a mettere a punto il programma agonistico, gli organizzatori stanno definendo il protocollo sanitario per garantire ad atleti, allenatori e addetti ai lavori la massima sicurezza nelle diverse aree. Il Memorial Fosson si svolgerà a porte chiuse e tutti i partecipanti dovranno sottoporsi a test Covid-19 entro le 48 ore precedenti l’arrivo e consegnare l’esito negativo prima di ricevere lo skipass. Sarà dunque un Memorial Fosson in “bolla” che chiuderà una stagione invernale difficile, ma regolare per gli sport della neve.